Moda: Fall Outfit 2016 Passione Parigine

Ciao a tutti!

Finalmente è arrivata la stagione che preferisco: L’Autunno! Con i suoi colori e le sue fresche giornate, ci accompagna dolcemente al freddo inverno… Oltre alle delizie che ci porta in tavola, l’Autunno ha un altra cosa che amo: l’Abbigliamento!
Via costumi da bagno e vestitini mini, e benvenuti strati su strati di vestiti!
Tra le altre cose, oggi vi vorrei parlare di un capo particolare e sempre alla moda: le Parigine.

Chi, vedendo film o cartoni animati, non ha mai sognato di mettere quelle belle “calzettone” sopra il ginocchio?

Non tutte le Parigine sono uguali, ci sono di diversi tessuti, colori, lisce o accessoriate. Le Parigine si possono trovare di varie lunghezze, sono un mix tra autoreggenti e gambaletti, che sanno donare un tocco ” sexy/bon-ton” anche agli outfit più semplici.

Ma come abbinarle?

Beh, senza dubbio le Parigine rendono le gambe le vere protagoniste, quindi via libera a shorts, gonne, vestitini… insomma scopriamo le gambe!
Ovviamente, se fa freddo non possiamo congelarci solo per il gusto di metterle, ma questo accessorio, si abbina perfettamente anche a “strati” indossate per esempio sopra a collant o leggings! Per avere un effetto parigino sono perfette con Francesine, Oxford e Decoltè, con le scarpette da ginnastica per un effetto più collegiale, con stivali o Biker Boots per un look più rock!

Ma…. diciamoci la verità… le Parigine stanno molto bene a chi ha le gambe lunghe e snelle, e non è assolutamente il mio caso… ma allora? Dobbiamo rinunciarci?

Non proprio, infatti da un po’ di tempo, ci sono in commercio dei collant “furbetti” con il disegno delle Parigine. In questo modo la gamba può essere maggiormente camuffata, ed eviteremo quella fastidiosa sensazione della calza che scende dal ginocchio!

Ne esistono di diversi modelli, semplici o molto particolari come questi:

Insomma, se ci piacciono tanto queste Parigine, in modo o nell’altro troveremo il look più adatto a noi.

Alla Prossima!

Ilaria

Photocredit by: Pinterest.com

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *